Come prevenire il furto d'identità?

  • Pubblicato da Yahoo Safety

I truffatori possono rubare la tua identità se riescono a reperire informazioni personali quali il nome completo, la data di nascita, l'indirizzo email, l'indirizzo postale, il numero di telefono, il numero di carta di credito, il codice fiscale, il numero del conto corrente, il numero di patente o altri dati simili. Non hanno bisogno di tutte queste informazioni per crearti problemi: è sufficiente qualche dettaglio per riuscire ad addebitare la tua carta di credito o chiedere un prestito in banca a tuo nome.

Molti furti d'identità si verificano attraverso truffe di persona o furti di portafogli e borse, ma alcuni si possono verificare anche online. Perciò è importante che le tue informazioni personali o riservate su Internet rimangano private.

Non utilizzare le email per i dati sensibili

Non inviare mai il tuo numero di carta di credito, il codice fiscale, il numero del conto corrente, il numero della patente o dettagli simili in una email, perché generalmente non è sicuro. Pensa a una email come a una cartolina postale: le persone possono vedere cosa c'è scritto se si impegnano abbastanza.

Sii sospettoso di qualsiasi azienda che ti richiede questo tipo di informazioni in una email o in un SMS. La maggior parte delle aziende legittime non ti chiederà mai di confermare dati sensibili in un modulo online o in una email; utilizzeranno invece una lettera postale per richiedere questo tipo di informazioni.

Yahoo non ti chiederà mai la tua password in una email non richiesta o per telefono. E non ti chiederemo mai di inviarci la tua password o le informazioni relative alla carta di credito via email.

Non cascare nella rete del phishing

I truffatori inviano email finte o costruiscono siti Web fasulli che replicano quelli delle pagine di accesso di aziende fidate, quali Yahoo, eBay, PayPal o delle aziende bancarie o fornitrici di carte di credito per farti rivelare con l'inganno il tuo username e la tua password. Questa pratica viene a volte definita come "phishing", un gioco di parole relativo al termine inglese "fishing" (pescare), perché il truffatore sta cercando di pescare le informazioni private relative al tuo account.

Generalmente, i truffatori ti inducono con l'inganno a fornire il tuo username e la password così da poter accedere a un account online. Dopo che hanno ottenuto l'accesso, possono utilizzare le tue informazioni personali per commettere un furto d'identità.

Scopri come riconoscere un sito Web di phishing 

Socializza online in modo sicuro

Le bacheche di messaggi, i siti di comunità online, i blog e i siti dei social network rappresentano luoghi ideali per esprimere le tue opinioni e socializzare con gli altri. Ma ricorda che questi siti sono generalmente pubblici, quindi tutti possono vedere quello che viene pubblicato. Tutto quello che dici viene pubblicato immediatamente ed è quasi impossibile rimuoverlo. Se pubblichi il tuo nome, il tuo indirizzo email e altre informazioni di contatto sulla rete, tutti gli utenti possono visualizzarli e utilizzarli.

Pubblicare le foto online può essere divertente e può favorire la socializzazione, ma ricordati che sono sempre pubbliche. Se non vuoi che le tue foto vengano visualizzate da tutti, pubblicale susito Web che ti consente di limitare chi può visualizzare ogni foto.. Le persone dovranno registrarsi al sito per poter visualizzare le tue foto. E anche se vuoi che le tue foto siano visibili a tutti, non pubblicare foto che mostrano informazioni personali.